7 maggio 2013

Aspettando Slow Fish - Primo appuntamento a La Spezia

Aspettando Slow Fish - Primo appuntamento a La Spezia 
di Daniela Vettori

 L'evento "Aspettando Slow Fish"  (in programma il 6 e 7 maggio a La Spezia) si sè  aperto alla Libreria Ricci di via Chiodo alle 17:30, con la presentazione di Gabriella Tartarini  del libro "IL MARE ERA BELLISSIMO". Lo scrittore Ninni Ravazza  (che prosegue nella collaborazione con l’editore Magenes di Milano, con il quale ha già pubblicato “Corallari”, “Diario di tonnara”, “Il sale e il sangue”, “Il mare e lo specchio”, “Sirene di Sicilia” - finalista al premio Sanremo Mare 2011), ha scelto di vivere il mare sopra e sotto, come luogo della vita e dell'anima.


 In questo libro condivide la sua esperienza con tutti quelli che amano l'acqua salata e i suoi protagonisti, da Ulisse a Corto Maltese, alle sirene, ai pescatori. Si parla qui di tradizioni e di mestieri (il pescatore, il tonnarotto  il corallaro) che restano nel mito e che sono quasi estinti, di luoghi impregnati totalmente di storia e leggenda. In questo libro viaggiamo dalle isole Eolie a Scopello, da San Vito a Monte Cofano, a Trapani, alle isole Egadi (Favignana, Levanzo, Marettimo) allo Stagnone di Marsala (Mozia), ai banchi di Scherchi confinanti con la Tunisia, fino a Lampedusa. C'è un altro grande mito, però, che attraversa tutto il libro, ed è la giovinezza.

Alberto Fiorito e Gabriella Tartarini






La presentazione del volume è stata arricchita da un interessante intervento del Dott. Albero Fiorito che ci ha fatto riflettere sull'alimentazione e   la necessità di modificare i nostri consumi alimentari e il nostro stile di vita, evitando la troppa sedentarietà  e i cibi troppo raffinati e trasformati industrialmente; cerchiamo quindi di acquistare ed  utilizzare con fiducia pesce azzurro, pesci “minori” e non di allevamento (sugarelli, acciughe, tonnetti minori, palamite, pesce spatola, sgombri...)
sempre ben cotti e gustiamoli nelle ricette della tradizione mediterranea.

L'evento si è spostato alle 19:00 presso il negozio/Show Room Rollandi Arredamenti   

Daniela Bertola e Sandra Ansaldo

dove la chef Daniela Bertola del ristorante La Ripa del Sole  
 ha deliziato i numerosi ospiti con quattro creazioni a base di seppie,
 pesce azzurro e muscoli del Golfo di La Spezia: 

Gli aperifish di Daniela Bertola

le delicate "Seppie sulla sabbia", striscioline di seppie al vapore su riso venere e cereali,
 le "Acciughe marinate e pomodorini", 
lo "Sgombro su insalatina e arance con balsamico", 
il coloratissimo  "Muscoli del Golfo su brunoise di zucchine e pomodori secchi". 


 Il tutto è stato accompagnato da  un vino bianco D.O.C.
Il Cinque Terre,  prodotto da una proporzione attenta di vitigni
 Bosco 60%, Albarola 25%, Vermentino 15%, 
avente come da Disciplinare una gradazione di 12,5% 
 "secco e avvolgente, con note fresche e sapide avente una lunga persistenza
 rispondenza gusto-olfattiva. La fermentazione è in bianco con separazione delle bucce 
a temperatura controllata con una breve sosta sui lieviti. 
In seguito l’affinamento avviene in botti di acciaio."
imbottigliato in quantità limitata, da proporre
 a chi vuole condividere la passione per il nostro territorio


Michele e Sonia

servito egregiamente dai simpaticissimi  Sonia e Michele
 del Ristorante L'Abetaia di Levanto 

Seppie sulla sabbia e Cinque Terre


Daniela Bertola e Sandra Ansaldo