14 ottobre 2016

“MANGIA BENE, CRESCI BENE”: un progetto sui corretti stili di vita e alimentazione dei bambini

Il progetto di educazione alimentare nelle scuole italiane 
Il progetto di educazione alimentare per i bambini delle scuole italiane "Mangia Bene, cresci bene" di MOIGE, AMIOT e SIPPS, con il supporto di GUNA Spa, è stato presentato al padiglione "SLOW FOOD" di Expo2015 a Milano dal nostro Responsabile Scientifico, il dottor Alberto Fiorito: quale migliore occasione per lanciare questo importante messaggio?



Il 28 gennaio 2015 a Roma è stata presentata l’iniziativa pluriennale “Mangia bene, cresci bene”, rivolta ai minori delle scuole elementari e medie e ai loro genitori. Il progetto è promosso dal Moige – movimento genitori, associazione accreditata presso il Ministero dell’Istruzione, realizzato con il patrocinio scientifico di SIPPS – Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale e AMIOT – Associazione Medica Italiana di Omotossicologia, in collaborazione con GUNA.

Tra febbraio e dicembre del primo anno di attività, “Mangia bene, cresci bene” ha attraversato tutta Italia: l’obiettivo iniziale dichiarato dagli organizzatori era di coinvolgere 379 scuole, suddivise tra medie ed elementari, per un totale di circa 40.000 studenti e 75.000 genitori. In ciascun istituto, i docenti e i medici di AMIOT hanno tenuto degli incontri formativi sulla sana alimentazione, distribuendo un kit didattico a ragazzi e genitori. Agli studenti è inoltre riservato un concorso a premi: le illustrazioni più significative saranno affisse nelle farmacie e gli studi medici aderenti, dando vita ad un calendario info-educativo dell’iniziativa distribuito nelle scuole che hanno partecipato all'iniziativa.

LE LEZIONI DEL DOTT. ALBERTO FIORITO A LA SPEZIA:


29 Aprile 2015, SCUOLA MEDIA PIAGET – LA SPEZIA

E’ presente nel nostro giardino un orto coltivato dagli alunni del laboratorio pomeridiano ECOPIAGET, con cui stiamo provando a riprodurre colture di tre periodi della storia: preistorico, medievale e del dopo Colombo. La collaborazione con la vostra organizzazione potrebbe aiutarci a sviluppare concetti come ciclicità della natura, stagionalità dei prodotti ed ecologia dell’alimentazione



24 Maggio 2016 SCUOLA, MEDIA PIAGET – LA SPEZIA

L’incontro alla Piaget di La Spezia è andato molto bene. 60 ragazzi delle classi seconde hanno accolto con interesse il progetto, sostenuti da due insegnanti motivati che hanno inserito, fin dall'incontro dello scorso anno, i temi dell’alimentazione e dello stile di vita nel loro programma.



I fattori che determinano l’obesità, oltre a quelli di natura genetica, sono principalmente legati al contesto socio-economico, familiare e agli stili di vita. Diverse indagini concordano nell'attribuire maggiore predisposizione a diventare obesi a soggetti che vivono in condizioni “disagiate”. Il dato più preoccupante riguarda però l’impatto dei genitori sull'alimentazione dei minori. Solo il 44,7% di loro conosce le regole della sana alimentazione (Censi).



Fonte GUNA SocialHub
http://socialhub.guna.it/mangia-bene-cresci-bene-un-progetto-pluriennale-sullobesita-infantile-e-sui-corretti-stili-di-vita-e-di-alimentazione/